Biblioteca

Biblioteca

Ecco qua una lista di documenti ufficiali provenienti da fonti attendibili, che presentano in forma sintetica ma completa la cooperazione internazionale e le sfide che siamo chiamati ad affrontare nei vari paesi del mondo.

Documenti

pdf ABC dello Sviluppo Popolari

766 download

Che cosa è lo sviluppo? Si discute su questo concetto ormai da quando esiste la cooperazione allo sviluppo. Nel corso dei decenni la definizione di sviluppo è mutata continuamente e con essa anche l'approccio della cooperazione allo sviluppo. Il nuovo ABC della politica di sviluppo descrive questo processo e spiega alcuni termini chiave.

pdf Bibliografia Biblioteca Bellinzona Popolari

968 download

In occasione della Conferenza annuale della cooperazione allo sviluppo dal titolo "Un mondo fragile, quali prospettive per i giovani?" (Palazzo dei Congressi, Lugano, 27 settembre 2013), la Biblioteca cantonale di Bellinzona ha elaborato una bibliografia dedicata ai temi della cooperazione internazionale, del volontariato e dello sviluppo sostenibile.

pdf Breve ritratto della DSC Popolari

883 download

In quali ambiti si impegna la DSC? Quali sono le attività e i programmi con i quali contribuisce alla lotta contro la povertà? Quali risultati ha raggiunto? L'opuscolo illustrato nel pratico formato tascabile fornisce una breve introduzione alla cooperazione svizzera allo sviluppo. È particolarmente adatto a un pubblico con poche conoscenze in materia.

pdf Fragilità - Un solo mondo Popolari

875 download

La Svizzera vuole intensificare il suo impegno nelle zone colpite da conflitti e nei Paesi a rischio di frammenta- zione. Sono regioni in cui negli ultimi anni non vi sono stati progressi nel superamento della povertà. In quanto Paese neutrale e senza passato coloniale, la Svizzera ha tutte le carte in regola per raggiungere ottimi e solidi risultati anche in contesti difficili. Gli Stati fragili sono fo- colai di instabilità regionale o globale. Adoperarsi in questo senso significa dunque investire anche nella propria sicurezza.

Cambiamento climatico, flussi migratori incontrollati, sicurezza alimentare, diffusione di malattie, penuria di acqua e di risorse compromettono fortemente le op- portunità di sviluppo dei Paesi poveri. In futuro, per la DSC sarà sempre più importante offrire il suo contributo affinché questo stato di cose migliori. Seguendo nuovi approcci, con i programmi globali promuoviamo solu- zioni innovative e al contempo influenziamo la politica internazionale. Molti di questi problemi non possono essere risolti in modo efficace con programmi e progetti locali. È evidente che la gestione dei rischi transfronta- lieri contribuisce a salvaguardare anche le opportunità future del nostro Paese.

pdf La Carta dei giovani Popolari

815 download

I giovani della Svizzera italiana coinvolti nella giornata del 27 settembre
2013, al fine di promuovere un impegno attivo e una riflessione costruttiva fra coloro che saranno i protagonisti di domani, sottoscrivono e
promuovono la "Carta dei giovani". La Carta è apartitica e aconfessionale.

pdf Messaggio concernente la cooperazione internazionale 2013-2016 Popolari

732 download

Per il periodo 2013-2016 il Consiglio federale presenta per la prima volta al Parlamento un messaggio complessivo sulla co- operazione internazionale comprendente le attività operative della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e della Segreteria di Stato dell'economia (SECO) suddivise in quattro crediti quadro:

  • Aiuto umanitario (DSC)
  • Cooperazione tecnica e aiuto finanziario a favore dei Paesi in via di sviluppo (DSC)
  • Provvedimenti di politica economica e commerciale nell'ambito della cooperazione allo sviluppo (SECO)
  • Cooperazione con gli Stati dell'Europa dell'Est e della Comunità di Stati Indipendenti CSI (DSC/SECO)

pdf Obiettivi del Millennio - Rapporto 2012 Popolari

757 download

Le présent rapport est fondé sur un ensemble de données compilées par le Groupe interinstitutions et d'experts sur les indicateurs relatifs aux objectifs du Millénaire pour le développement. Ce Groupe, coordonné par le Département des affaires économiques et sociales du Secrétariat de l'Organisation des Nations Unies, a été créé en réponse au vœu de l'assemblée générale que soient effectuées des évaluations périodiques des progrès vers la réalisation de ces objectifs. Le Groupe est composé de représentants des organisations internationales (liste ci- dessous) qui comptent au nombre de leurs activités l'établissement d'une ou de plusieurs des séries d'indicateurs statistiques définis comme permettant de suivre ces progrès. Plusieurs statisticiens nationaux et experts extérieurs ont également apporté leur concours pour le rapport.

pdf Rapporto sullo sviluppo umano 2013 Popolari

2554 download

Le Rapport sur le développement humain 2013 est le dernier des Rapports sur le développement humain publiés par le PNUD depuis 1990. Il présente une analyse indépendante et basée sur des données empiriques concernant les grandes questions, les évolutions et les politiques en matière de développement.

Des ressources supplémentaires liées au Rapport sur le développement humain 2013 peuvent être consultées en ligne à l'adresse http://hdr.undp.org ...

© 2019 Giovismondo - giovani_visioni_mondo - by Meraviglioso.ch
Supporto
Non sai come fare? Non funziona qualcosa? Hai dei problemi tecnici? Spiegami nei dettagli cosa stavi facendo e quali eventuali messaggi di errori hai ricevuto. Puoi anche allegarmi un printscreen se può essere utile.
Aggiungi file